ADMArticoli Segnalaticovid-19
L’emergenza pandemica da COVID-19 ha riscritto il calendario relativo all’approvazione dei bilanci concedendo due mesi in più alle società per le convocazioni e l’approvazione dei conti al 31 dicembre 2019.

È il decreto legge denominato Cura Italia a contenere, tra le misure urgenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria, anche una norma slitta-bilanci che ha derogato ai tempi canonici, introducendo altresì nuove modalità di svolgimento delle assemblee societarie.

L’art. 106 del D.L. del 17 marzo 2020, n. 18 stabilisce la possibilità di convocare l’assemblea di approvazione del bilancio entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale a prescindere dalle previsioni civilistiche e statutarie. Si ritiene sufficiente menzionare la decisione nella relazione di gestione o, in caso di esonero, nella nota integrativa. La norma slitta-bilanci ha una valenza temporale limitata, in quanto si applicano alle assemblee convocate entro il 31 luglio 2020.

Il calendario delle assemblee per l’approvazione dei bilanci è stato quindi modificato.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO

 

Fonte: Fisco7

Sisthema Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment